Morgan

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Lo scorso anno si erano incrociati in modo inatteso sul palco del Festival delle idee, entrambi ospiti alla prima edizione.

La scintilla era scoccata naturale, istantanea: assieme hanno regalato al pubblico del Festival un momento magico, improvvisato, emozionante.

I loro incontri hanno sempre avuto qualcosa di speciale, in equilibrio instabile tra arte e musica, parola e vita, connessioni anticonvenzionali e stravaganze.

Morgan torna al Festival per rendere omaggio al Maestro, all’amico Daverio: da solo al pianoforte, tra suoni e parole, mentre sullo sfondo scorreranno le immagini del loro incontro nella scorsa edizione, facendoci rivivere attraverso le corde dell’emozione cosa Philippe Daverio ha rappresentato per il mondo dell’arte e della cultura.

Una figura unica, resa tale anche grazie a un’ironia fine e originale che rendeva il suo sapere così pieno e coinvolgente.

L’ultimo dandy conclude la seconda edizione del “Festival delle Idee”.