Paolo Nespoli

→ VAI ALL'EVENTO
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp

Nato a Verano Brianza (Milano), appassionato di immersioni subacquee, pilotaggio di aerei a turismo, assemblaggio di computer, apparecchiature elettroniche e software per computer, ottiene un Bachelor of Science in Aerospace Engineering nel 1988 dalla Polytechnic University of New York (USA) e, nel 1989 riceve, dalla stessa università, un Master of Science in Aeronautics and Astronautics. Ingegnere, pilota, paracadutista, è stato astronauta dell’Agenzia Spaziale Europea (ESA), con vari riconoscimenti di “Team achievement”. Entrato nell’Esercito Italiano nel 1977, dal 1982 al 1984 inviato a Beirut, in Libano, in missione. Diviene ufficiale, ma nel 1987 lascia l’esercito. Nel 1991 entra a far parte del corpo astronautico europeo dell’ESA. Nel 1998 è selezionato come astronauta dall’Agenzia Spaziale Italiana e un mese dopo si aggrega al Corpo Astronautico Europeo dell’ESA. Tre le sue missioni nello Spazio: Esperia, MagISStra e Vita, voli sullo Space Shuttle e sulla navetta russa Soyuz, e tanti esperimenti condotti sulla Stazione Spaziale. Questo il bagaglio che l’astronauta Paolo Nespoli porta con sé, dopo l’ultimo atterraggio del 14 dicembre 2017 e la pensione. Con 313 giorni 2 ore e 36 minuti in missione è il secondo astronauta ESA con più esperienza e l’astronauta italiano che ha trascorso più tempo nello Spazio. Ha scritto Dall’altro i problemi sembrano più piccoli (Mondadori), ispirato la scrittrice Oriana Fallaci per il personaggio di Angelo, protagonista del romanzo Insciallah. Protagonista nella storia a fumetti Topolino, Paolo Nexp e l’orbita dei domani, e nel docu-film Expedition, diretto da Alessandra Bonavina.